Nel cuore delle Alpi biellesi, a 800 metri d’altitudine, si legge un’insegna celeste: “Lanificio Ermenegildo Zegna e Figli”. Tutto è iniziato con quattro telai, nel 1910. Ermenegildo Zegna apre il lanificio di Trivero a diciotto anni. Il suo sogno è realizzare i tessuti migliori del mondo. Le orme del fondatore sono seguite dalle successive generazioni senza mai dimenticare le origini della produzione piemontese.


I capi Zegna raggiungono luoghi lontani diventando leader nel settore dell’abbigliamento maschile di lusso. Oggi il brand è presente in cento Paesi diversi. Il successo imprenditoriale non ha mai modificato la selezione delle migliori fibre naturali acquistate nel loro paese d’origine e soprattutto, l’amore per il territorio attorno al lanificio. L’altissima qualità dei materiali è ancora oggi un punto che valorizza il brand. Nella stessa sede di Trivero, dove l’avanguardia tessile incontra l’esperienza, si realizzano tutte le fasi produttive necessarie per la creazione dei tessuti Zegna.

Dalla scelta delle materie prime, al finissaggio e allo studio di nuove tecniche per il
riutilizzo di fibre scartate, che ha portato alla creazione di un progetto virtuoso: #USETHEEXISTING. I concetti di responsabilità sociale in Zegna hanno radici profonde. La valorizzazione dello spazio in cui le persone lavorano e la salvaguardia dell’ambiente sono da sempre ai vertici della filosofia aziendale.

Un impegno che non si è espresso solo nel miglioramento degli spazi di lavoro ma che si è dedicato anche a tutta la natura circostante. Questo “pensiero verde” ha portato alla realizzazione dell’Oasi Zegna, un parco naturale ad accesso libero che si estende dalle spalle dello storico lanificio. Ermenegildo Zegna voleva riforestare la montagna, ora ci sono migliaia di alberi tra conifere, rododendri e ortensie.

La Fondazione Zegna si trova in una palazzina bianca anni ’30, Casa Zegna. Al suo interno, oltre all’archivio dei campioni e i modelli di tessuto del passato, il progetto espositivo «From sheep to shop», racconto dei 110 anni di storia del brand e delle sue trasformazioni nel tempo. Nello spazio-serra della Fondazione l’appendice documentaria «Dai Boschi di Ermenegildo Zegna alla Zegna Forest», ricorda il costante impegno per il territorio biellese.